Banche dati

La Biblioteca fornisce all'utenza locale la consultazione di preziosi strumenti per la ricerca specializzata: banche dati su cd-rom, on line e una raccolta di archivi fotografici su microfiche.
Qui segnaliamo le risorse elettroniche comprendenti banche dati bibliografiche, repertori, cataloghi di vendite all’asta, cataloghi di musei, archivi fotografici, repertori bio-bibliografici, consultabili in Sala I con la guida e l’assistenza dei bibliotecari durante il seguente orario:

lunedì-martedì-giovedì: 10.00-13.00 / 15.00-18.00
mercoledì-venerdì: 10.00-13.00

 

Banche dati su CD-Rom

AKL Allgemeines künstlerlexikon Internationale Künstlerdatenbank
Base dati bio-bibliografica su pittori, scultori, architetti, incisori ecc. dal medioevo al XX sec.; comprende l'edizione storica e il testo dei volumi finora pubblicati del Saur Allgemeines Kunstlerlexikon più l’indice del Thieme Becker e del Vollmer. On line dal 2010
Consultazione dell'ultimo cd-rom in SALA I

Art Index Retrospective 1929-1984
Versione su cd-rom dell'Art Index: bibliografia segnaletica basata sullo spoglio dei periodici prevalentemente anglo-americani, pubblicati dal 1929.
Consultazione cd-rom in SALA I

BHA RILA RAA 1975-2001
Bibliografia analitica sull’arte occidentale, censisce articoli di periodici, monografie, dissertazioni, conferenze cataloghi di mostre ecc.
Comprende: Repertoire d’Art et Archéologie dal 1973 al 1989, Repertoire International de la Letterature de l’Art dal 1975 al 1989 e Bibliography of the history of art dal 1989 al 2001.
Consultazione dei cd-rom in SALA Ion line dal 2002, dal 2010 cambia in International Bibliography of Art - IBA, consultabile solo in sede

Bibliography of modern art on disc del MOMA, New York
Catalogo della Museum of Modern Art Library di New York; comprende articoli di periodici, monografie, cataloghi di mostre e di musei. Consultazione del cd-rom in SALA I; aggiornamento on line http://arcade.nyarc.org/search~S8

CatalogArt - già Ares Multimedia
Posseduto in gran parte su cd-rom; l' indice generale degli artisti espositori e opere esposte con dati raccolti fino al 2004 è consultabile in SALA I
La versione on line contiene, con ulteriori aggiornamenti, i cataloghi riprodotti su Cd-rom dalla Ares Multimedia: Biennali di Venezia (1895-1932), Mostre del Sindacato Fascista (Liguria 1862-1922; Piemonte 1842-1922; Toscana 1846-1922; Campania 1850-1955 ), Società Promotrici di Belle Arti (Torino 1842-1900, Firenze 1846-1922,Genova 1850-1955, Napoli 1862-1922), Galleria Ca’Pesaro (1917-1938), Grandi raccolte dell'Ottocento, etc.

Complete illustrated catalogue of National Gallery, Londra
Repertorio iconografico costituito dal catalogo della National Gallery di Londra riporta le immagini delle opere possedute e fornisce schede informative sugli artisti fino all'anno 2000.
Consultazione dei cd-rom in SALA I, aggiornamenti e catalogo on line: http://www.nationalgallery.org.uk/paintings/

Dyabola - German Archeological Institut (DAI) on CD-rom
Archaologische Bibliographie(1913-1994); Database attic tombstones 5th-4th cent.; Winckelmann bibliography (1755-1998); CENSUS OF ANTIQUE WORKS OF ART AND ARCHITECTURE KNOWN IN THE RENAISSANCE dal 2007 è online con libero accesso: http://www.census.de/census Consultazione dei cd-rom in SALA I


Francis Retrospettivo 1984 -2004, CNRS 
Bibliografia generale sulle scienze umane e sociali , con riferimenti, in particolare, all’archeologia preistoria e all’ estetica.
Consultazione cd-rom in SALA I

Gnomon - Kritische Zeitschrift...klass.Altert.wiss.
Base dati bibliografica relativa all’arte classica con spoglio di periodici specializzati.
Consultazione cd-rom, ultimo 2009, in SALA I

Ulrich's on disc
Posseduto in cd-rom dal 1999 al 2008 dal 2009 solo on line
Il più diffuso repertorio bibliografico internazionale di pubblicazioni periodiche e in serie: 264.000 registrazioni bibliografiche relative a periodici di 200 paesi diversi, comprende informazioni su oltre 37.000 periodici elettronici. Ogni registrazione comprende dati bibliografici e commerciali, quali tariffe di abbonamento, indirizzi. La base dati comprende la segnalazione delle banche dati che spogliano le testate indicizzate di 9.000 riviste.
Consultazione cd-rom 2009 SALA I

Urbadisc
Banca dati bibliografica europea basata sullo spoglio di articoli pubblicati in periodici sia retrospettivi (dalla fine ‘800) che correnti e di letteratura grigia, riguardanti l’urbanistica, la pianificazione territoriale, l’architettura, l’edilizia e l’ambiente. Dal 2005 solo on line
Consultazione cd-rom 2004 in SALA I

Banche dati on line

Artprice Pure Play + Images dal 1987 e Mayer 1962-87
Banca dati contenente i risultati delle vendite all'asta di: pittura, scultura, disegni e acquarelli, ceramica, miniatura, tappezzeria, stampe e poster, fotografie, audiovisuali multimedia

Archivi fotografici su microfiches

Alinari photo archive
L’archivio, è suddiviso in 8 volumi di microfiche, che riproducono, oltre al fondo storico Alinari, altre collezioni fotografiche acquisite nel tempo.
Le immagini si riferiscono a monumenti, musei, collezioni e opere d’arte: in ogni volume il materiale è ordinato per luogo: il settimo e l’ottavo volume contengono le liste di aiuto, il catalogo, l’indice e la guida all’edizione in microforme.

Ancient Roman Architecture Photographic Archive of Fototeca Unione at American Academy in Rome
La "Fototeca di architettura e topografia dell'Italia antica e delle province romane" dell'Unione  internazionale degli istituti di archeologia e storia dell'arte depositata all'American Academy of Rome, contiene immagini di Architettura e Topografia dell’Impero Romano, esamina 250 siti, ognuno dei quali ha una breve introduzione storica e bibliografica.

Conway Library in the Courtauld Institute of Art
La collezione fotografica della Conway Library risale al XIX secolo ed è tra le più complete raccolte di immagini di architettura e scultura dal medioevo all’arte moderna. Le microfiche riproducono le fotografie della collezione Conway, donate nel 1931 al Courtauld Institut of Art e quelle acquisite successivamente dall’Istituto. Ogni immagine è accompagnata da note esplicative; le fotografie sono suddivise in sei sezioni e ordinate in ordine alfabetico di sito.

Index der Antiken kunst und Architektur dell' Istituto Archeologico Germanico di Roma
Le microfiches riproducono la collezione fotografica dell’ Istituto Archeologico Germanico di Roma, relativa all’antichità greco-romana e molto ricca per la scultura e pittura; sono ordinate sistematicamente. I monumenti e le opere d’arte sono ordinati per soggetto: iscrizioni, mosaici, pitture, rilievi, sarcofagi, topografia etc.

Marburger Index
Il Bildarchiv Foto Marburg comprende le seguenti sezioni: Italia I e II, Germania I-II-III, Francia I e II, Austria, Baltikum, Gran Bretagna, Spagna e Portogallo, Svizzera, Egitto, Armenia, Benelux, Grecia, Thuringen e ultima la Cecoslovacchia.
L’archivio fotografico relativo all’arte in Italia, documenta il periodo storico che va dall’epoca precedente alla civiltà greca e romana fino al tempo presente. Le fotografie riprodotte sono state eseguite nel XIX secolo e nell’intero arco del XX ; le opere sono riprodotte nel loro contesto: sia i complessi architettonici che le singole costruzioni, così come i dipinti, i disegni, gli oggetti d’arte applicata sia di proprietà pubblica che privata. Alcune opere, soprattutto quelle di proprietà privata, sono qui pubblicate per la prima volta, così come molte fotografie mostrano oggetti che oggi non sono più nei loro luoghi originali o sono andati distrutti.

The Witt Library in The Courtauld Institute of Art
Il più grande archivio fotografico di pittura, sono rappresentati più di 50.000 artisti dal XII secolo ad oggi.
La collezione è suddivisa nelle sezioni:
1) Scuola americana, australiana, canadese e ceca;
2) Scuola francese e tedesca;
3) Scuola greca, ungherese, italiana e mediorientale;
4) Scuola olandese, polacca, portoghese, rumena, russa, scandinava, spagnola etc.